logo fattoria manny

Alla fattoria di Manny

Partire in questo periodo non è l’ideale per chi non ama il mare, ma grazie alla collaborazione con “Alla fattoria di Manny” sono riuscito a viaggiare anche io. In particolare grazie ad una box di prodotti locali, ho avuto il piacere di visitare le valli bergamasche.

L’Azienda: alla fattoria di Manny

logo fattoria manny

Iniziamo dal nome: l’Azienda è una fattoria in Val Taleggio, dove Silvia e Stefano promuovono lo stile di vita e le tradizioni delle montagne orobiche. Il contesto naturale del paesaggio incontaminato, infatti, è perfetto per ritrovare un equilibrio interiore ma anche una cultura che con il tempo è andata persa. Uno degli obiettivi che si sono prefissi Silvia e Stefano è proprio quello di rendere popolare e conosciuta una cultura locale altrimenti irraggiungibile.

La parola d’ordine alla fattoria è ovviamente “green economy”, perché al centro ed in primo piano è posto il rispetto per l’ambiente, giustamente congiunto con le esigenze di mercato. Tutto il cibo proposto è prodotto alla fattoria, una garanzia per la qualità. A partire dalle marmellate che sono fatte, ad esempio, utilizzando i mirtilli delle proprie coltivazioni. Insomma una vera e propria fattoria vecchio stile, di quelle originali ed autentiche.

E poi c’è l’altra parte del nome dell’Azienda, non meno importante. Manny è infatti la cucciola di Golden Retriever che affianca ed aiuta Silvia e Stefano in fattoria. Il suo volto è diventato il logo dell’Azienda e rappresenta il forte amore dei proprietari per gli animali.

Oltre a Manny vivono in fattoria anche sei asinelli ed a breve due bovini OB, dei polli che saranno liberi di razzolare in ampi spazi verdi protetti dai rapaci, qualche capretta.

I prodotti del Chiosco di Fraggio

fattoria manny formaggio e confetture locali

Al Chiosco in legno che si trova in località Fraggio, sarà possibile trovare i prodotti della fattoria, ma non solo. Alla fattoria di Manny è anche una sorta di incubatore, che riunisce i produttori locali promuovendo la vendita di una tradizione gastronomica comune. E’ possibile gustare formaggi d’alpeggio, come quello della fattoria, a latte crudo e stagionato 60 giorni, o i più classici Strachitunt DOP e Taleggio DOP. Ma anche ravioli artigianali (tra i quali i casoncelli della Valpiana e quelli Bergamaschi), confetture, miele, polenta.

La carne OB

Un ruolo primario è assunto dalla carne genuina, ricca di proteine, omega 3 ed omega 6. In particolare Silvia e Stefano rilanciano l’allevamento della Bruna Alpina Originale (OB), una storica razza bovina che possiede la doppia attitudine al latte ed alla carne. Questo tipo di allevamento con il tempo è quasi sparito, limitato a poche fattorie, perché necessita di grandi estensioni di terreno e di tempi naturali dilazionati.

Un tipo di allevamento che garantisce il benessere degli animali, a prescindere dalla resa economica dei prodotti, che quindi è stata ritenuta meno vantaggiosa dalle grandi industrie. Indubbiamente questo tipo di allevamento garantisce anche dei prodotti qualitativamente migliori: gustosi, naturali e sani.

Shop online

fattoria manny tracciabilità trasparenza informazione consumatore carne

Per acquistare i prodotti della fattoria ed in generale quelli delle valli bergamasche, potete ricorrere al sito della fattoria di Manny (clicca qui per raggiungerlo). La spedizione avviene in completa sicurezza in scatole che garantiscono una temperatura ideale alla conservazione degli alimenti.

Quello che mi ha positivamente sorpreso è il volantino che accompagna la spedizione, nel pieno rispetto della tracciabilità, dove sono riportate tutte le informazioni sul bovino dal quale provengono i prodotti acquistati.

Nel mio caso avendo ricevuto della carne e del formaggio, è indicato tutto ciò che concerne il tipo di bovino, la tipologia dell’allevamento, l’impianto di macellazione. Ed a lato il conferimento di idoneità emesso dall’Istituto Zooprofilattico della Lombardia ed Emilia Romagna con le prove tecniche eseguite ed i risultati per singolo metodo di prova.

In pieno rispetto quindi dei principi della trasparenza e dell’informazione al consumatore che sa quello che va a mettere nel piatto.

Qualche idea in cucina

fattoria manny carne costata bistecca griglia ob

Se volete stupire i vostri ospiti, vi basterà mettere in tavola del buon formaggio tra quelli proposti dalla fattoria. Nel mio caso si è trattato proprio del formaggio prodotto a partire da latte di OB, che non avevo mai provato. Saporito e stagionato, ottimo se accompagnato ad una buona confettura di frutta fatta in casa.

Considerato che le grigliate sono una delle poche cose che amo dell’estate, ho anche azzardato delle costate di OB preparate come se fossero una tagliata. E’ bastato massaggiare la carne con olio d’oliva (io ho usato quello toscano, della mia terra). Dopo un paio d’ore a temperatura ambiente, si può cuocere la carne sulla griglia, tagliarla a striscioline e servirla con rucola e formaggio di OB (o grana).

Se avete più tempo, invece, potete azzardare un vitello tonnato. Fate un trito di carote, sedano e cipolla; fatelo rosolare in padella con un filo d’olio e poi aggiungete acqua ed un po’ di vino (io ho usato un bianco fermo). Cuoceteci dentro il vostro pezzo d’arrosto controllando la temperatura con un termometro o comunque finché non vi sembrerà pronto (i tempi variano a seconda del taglio).
Lasciate raffreddare il vostro pezzo di carne e preparate la salsa tonnata. Io ho frullato una scatoletta di tonno, tre uova sode, un filo d’olio ed un pizzico di sale. Poi ho regolato la consistenza con il brodo dove ho cotto la carne finché non era come desiderata. Spalmate la crema sulla carne, aggiungete qualche cappero, ed il gioco è fatto!

 

Leave a Comment